Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo

Panoramica del corso

Dipartimento di: Comunicazione e Didattica dell'Arte

Scuola di: Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo

Durata: 2 anni

Totale crediti: 120

Il coordinatore del corso

Prof. Claudio Libero Pisano

Scopri di più
Prof. Claudio Libero Pisano

Obiettivi Formativi

Il corso di secondo livello è volto alla formazione di professionisti altamente qualificati in grado di esplicare in modo polivalente la propria attività nell’ambito della comunicazione, cioè della didattica, valorizzazione e gestione del patrimonio artistico contemporaneo e fornire competenze tecnico-scientifiche, didattiche e operative nei settori del patrimonio artistico, teatrale, cinematografico, librario, archivistico, storico, etnoantropologico, con adeguata conoscenza della legislazione del settore. I diplomati saranno in grado di progettare strumenti di comunicazione per la promozione e la fruizione del patrimonio culturale sia attraverso mezzi tradizionali sia attraverso le nuove tecnologie multimediali; di progettare mostre e percorsi di didattica museale e teatrale nei diversi settori. I diplomati saranno anche in grado di studiare e progettare percorsi sul territorio per la valorizzazione del patrimonio nell’ambito del turismo culturale, utilizzare con competenza i necessari complessi strumenti tanto per la documentazione finalizzata alla ricerca quanto per quella destinata alla comunicazione e alla valorizzazione. Si tende a delineare un percorso formativo unico, nell’ambito della istruzione universitaria di secondo livello, che valorizza le specificità delle discipline impartite nelle Accademie di Belle Arti all’interno di una approfondita conoscenza storico culturale.

Prospettive occupazionali

I diplomati svolgeranno funzioni operative di vario livello nel campo della comunicazione, catalogazione e della ricerca nelle istituzioni pubbliche e private operanti nella tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico: soprintendenze, musei, biblioteche, archivi, cineteche, teatri, enti pubblici e privati. Acquisito il titolo specifico di secondo livello, gli “Specialisti Gestionali per i Beni Culturali”, grazie alla loro formazione nel campo pratico e scientificoculturale, parteciperanno a tutte le attività ufficiali dei bei culturali; avranno accesso ai concorsi per Dirigenti di Prima e Seconda fascia nei Musei, Biblioteche, Archivi, Teatri e Parchi Archeologici banditi dal Ministero Beni Culturali: per addetti alla didattica museale e teatrale, catalogatori, conservatori. fotografi e disegnatori di scavi archeologici. Possono inoltre trovare applicazione quali esperti alla comunicazione su vasta scala sia in ambito turistico che genericamente storicoculturale, avranno inoltre titolo per gli allestimenti di mostre permanenti-itineranti-temporanee e di eventi di alta cultura, potranno inoltre partecipare a bandi o concorsi riguardanti il decoro urbano.

Requisiti d'accesso

I candidati per essere ammessi al Corso di Diploma Accademico di secondo livello in ‘Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo’ debbono essere in possesso di: 1. diploma di primo livello (crediti 180) in ‘Comunicazione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo’; 2. diploma di primo livello (triennio crediti 180) in pittura, scenografia scultura, decorazione o grafica o di diploma di Accademia di Belle Arti quadriennale o di diplomi di laurea in Scienze Umanistiche, Lettere, Beni Culturali, Architettura, o di diplomi conseguti all’estero riconosciuti idonei, potranno accedere al corso biennale sostenendo una prova attitudinale ed un colloquio nel rispetto delle norme e delle direttive dell’Unione Europea e degli accordi internazionali vigenti.

Tipologia della prova finale

Al termine del corso biennale è prevista la discussione di un progetto, svolto sotto la Tipologia della supervisione di uno o più docenti del corso.

Il piano degli studi

Esplora il corso

    Benvenuto sul nuovo sito dell’Accademia di Belle Arti di Roma!

    Il sito è attualmente in fase di ottimizzazione.
    Se non trovi qualche contenuto torna al nostro vecchio sito: old.abaroma.it