Tecnologia dei materiali cartacei

Panoramica del corso

Dipartimento di: Arti Visive

Scuola di: Grafica d'Arte

Durata: 2 anni

Totale crediti: 120

Il coordinatore del corso

Prof.ssa Gaetanina Campisi

Scopri di più

Obiettivi Formativi

Il corso di studi per il conseguimento del diploma accademico di secondo livello dell’indirizzo di Tecnologie dei materiali cartacei ha l’obiettivo di perfezionare, allargare ed orientare le competenze artistiche e professionali acquisite nel triennio precedente, portando a piena maturazione l’originalità di ogni allievo e sviluppandone parallelamente la preparazione culturale in questo campo specifico. Questo biennio specialistico svilupperà in modo approfondito la conoscenza della storia, della teoria e della pratica della manifattura della carta e della produzione dei colori di origine naturale, con l’ausilio di basi di chimica.
L’utilizzo dei materiali naturali lega strettamente il percorso di studi al territorio, aprendo la ricerca artistica a prospettive nuove e molteplici. Lo studio approfondito delle tecnologie dei materiali nel loro stato grezzo produce un approccio metodologico e competenze applicabili in diversi ambiti dell’arte, come la grafica, il restauro, la pittura.

Prospettive occupazionali

I diplomati di questo biennio specialistico svilupperanno, all’interno di una specializzazione mirata, competenze professionali come artisti , restauratori, insegnanti, consulenti tecnici e liberi professionisti in grado di inserirsi nel mondo del lavoro.
L’Accademia organizzerà, in accordo con enti pubblici e privati gli stage e i tirocini opportuni per concorrere al conseguimento delle specifiche professionalità.

Requisiti d'accesso

Possono iscriversi tutti coloro che sono in possesso di un diploma accademico o di una laurea di primo livello. Il passaggio dal 1° al 2° livello, all’interno del Dipartimento di Arti Visive dell’Accademia di Roma, avviene in via prioritaria e in forma diretta. Per gli studenti provenienti da altro Dipartimento, da altra Accademia, o da Facoltà Universitaria, il passaggio avviene tramite prova d’accesso.
La prova di ammissione dal primo al secondo livello è finalizzata alla comprensione delle motivazioni personali e alla verifica delle competenze acquisite in precedenza al fine di perfezionarle durante il corso di studi scelto. Consiste in un colloquio attitudinale con presentazione da parte del candidato di un proprio portfolio contenente opere e progetti, la capacità di illustrare il lavoro svolto utilizzando un linguaggio appropriato, la spiegazione sulle tecniche utilizzate, e qualsiasi altra documentazione ritenuta utile ai fini dell’ammissione. presentazione da parte del candidato di un proprio portfolio contenente opere e progetti, la capacità di illustrare il lavoro svolto utilizzando un linguaggio appropriato, la spiegazione sulle tecniche utilizzate, e qualsiasi altra documentazione ritenuta utile ai fini dell’ammissione.

Tipologia della prova finale

La prova finale consiste nella discussione di una tesi teorica, tecnica ed espositiva che evidenzi i progressi nell’approfondimento del progetto complessivo che ha caratterizzato il piano di studio scelto. La forma è libera e deve comprendere testi, grafiche e allestimento di una mostra.

Il piano degli studi

Esplora il corso

    Benvenuto sul nuovo sito dell’Accademia di Belle Arti di Roma!

    Il sito è attualmente in fase di ottimizzazione.
    Se non trovi qualche contenuto torna al nostro vecchio sito: old.abaroma.it