Alessandra Maria
Porfidia

Insegnamenti:
Corso di:
Scultura
Primo livello
Secondo livello
Metodologie e Tecniche del Contemporaneo
Secondo livello
Biografia

Professore e coordinatore della Scuola di scultura all’Accademia di Belle Arti di Roma, dove si è formata.

Espone a Roma dal 1980 e collabora con diverse gallerie internazionali, dopo aver esordito nella galleria di Carmine Siniscalco “Studio S Arte Contemporanea” e dal 2005 con la Galleria Edieuropa di Bozzini.

La prima mostra personale è del 1989, nel Complesso monumentale di Montecchio Vesponi (AR), con la presentazione di Lorenza Trucchi. Dal 1986 al 1996 ha esposto in importanti mostre di Roma, come le rassegne del Tridente e dell’A.R.G.A.M. Nel 1989 al Festival dei Due mondi di Spoleto. Nel 1999 ha tenuto la prima personale negli Stati Uniti, presso il Museo “Ann Norton Sculpture Gardens” di Palm Beach. Espone le sue opere in tutto il mondo, Egitto, Europa, Stati Uniti, Giappone. Nel 1998, ha vinto il “Suntory Prize” alla Triennale di Osaka (Giappone) e la scultura premiata – Big Composition, in acciaio nero – è stata acquisita dal Museo di Arte contemporanea di Osaka. Nel 2001è nuovamente invitata in Giappone per rappresentare l’Italia nel contesto della sezione Europea della triennale internazionale delle Arti. In tale occasione espone per la prima volta la prima edizione dell’opera in acciaio On Vacuum- Spazio intorno al vuoto. In Francia,nel 2000 ad Antibes (“Sculture sous le soleil”) ,Montauban, Parigi 2012- 2013. In Germania a Berlino e Monaco (2007). Nel 2011 ha presentato il suo lavoro al X Forum Internazionale di scultura al Guggenheim di Bilbao. Nel 2014-15 ha esposto anche a Tel Aviv. Dal 1998 è membro del International Sculpture Center e da oltre dieci anni dell’organizzazione europea Sculpture Network. In Italia ha vinto numerosi premi pubblici. Nel 1995 ha ottenuto il “Premio per la Scultura Fiumara-ARGAM” e nel 2000 il Premio Internazionale “Arte Metro Roma”. Nel 1996 ha presentato il ciclo “Teatro del corpo” alla XII Quadriennale “Ultime generazioni”. Sue opere sono state acquisite da musei come il MACRO di Roma, realizzando anche opere per diversi spazi pubblici, come il Palazzo di Giustizia di Asti e di Frosinone, la Motorizzazione civile di Roma e la Casa Circondariale di Viterbo, la Facoltà di Lettere e Filosofia di Roma Tor Vergata. Nel 2011 ha presentato per la prima volta il suo progetto “Sustainability of the Imagination” al X° International Sculpture Forum -Meeting di Scultura a cura di “Sculpture Network” Sala de Prensa Guggenheim Bilbao. Nell’ottobre 2015 ha presentato il progetto di ricerca che ha raccolto con le opere di scultura denominato “Spazi di Luce” . In Italia è stata presente a Firenze, Carrara, Capalbio e Cosenza, Monza. Nel 2017 ha vinto il Premio della XIV Biennale Don Primo Mazzolari e ha partecipato alla Mostra internazionale “Female Artists” promossa dall’Accademia di Roma. Nello stesso anno partecipa alla Mostra-evento Start 2017 “In between Sculpture and Architecture” allo Studio Valle3.0, Roma in collaborazione con la Galleria Edieuropa.

2021 Spoleto, 2a rassegna Biennale ”Fiber Art” Mostra di Scultura.

3° Marzo 2022 Installazione dell’Opera permanente di Alessandra Porfidia “On Vacuum- Spazio intorno al vuoto”, Premio Mibact Pacta per il Museo Laboratorio della Mente

I cataloghi delle sue mostre vantano presentazioni di critici di fama internazionale.

Nella ricerca personale e didattica si occupa soprattutto di scultura pubblica ed ambientale, nella relazione sostenibile con la natura, il paesaggio urbano e l’architettura.

Al suo attivo ha molti progetti di collaborazione internazionale realizzati sia nel contesto di progetti di scambio Erasmus+, sia in collaborazione con associazioni partner di fama internazionale.

Molto attivi sul territorio Europeo e mondiale: “Sculpture Network” (Germania) e l’associazione USA “International Sculpture Center”, il centro mondiale per l’Arte al femminile “Woman in the Arts, sono ambienti di dialogo importanti per l’Artista Porfidia.

In ambito istituzionale è stata coordinatrice Erasmus e delegata delle relazioni internazionali per l’Accademia di Firenze, dove ha lavorato per quasi dieci anni. Oggi è impegnata in progetti europei pilota e di spicco per la formazione di un’alleanza universitaria come EU4Art, Alliance di quattro università dell’Arte. Da quest’anno è uno dei membri impegnati nel Progetto con fondi europei Horizon 2020, Progetto finalizzato ad occuparsi della Ricerca nelle sue diverse sfaccettature professionali, caratterizzanti e scientifiche. Questi impegni trasversali, di stampo europeo riguardano specificamente il riconoscimento di valori condivisi nel campo dello studio e della ricerca artistica contemporanea.

Precedentemente alla sede di Roma, ha insegnato Scultura nelle accademie di Brera-Milano, Sassari e Macerata. Nella didattica è spesso attiva con workshop e collaborazioni con artisti internazionali, dal Giappone all’Europa.

Molto presente in Simposi internazionali, partecipa a convegni e ricerche, spinta anche dalle sue passioni per il mare, la natura e i viaggi. P

Come artista e Coordinatore di Scuola fa promozione di Mostre, eventi, workshop per gli studenti. Si elencano i seguenti progetti didattici internazionali:

· “Il mondo a Brera” Villa Borromeo Visconti Litta- Lainate- Progetto Erasmus con la partecipazione di 43 docenti dell’Accademia di Brera e 43 studenti del Progetto erasmus, di provenienza internazionale. 2008
· Nel contesto dei progetti di scambio Erasmus STA insegnamento presso l’Università UPV di Bilbao Progetto Sight – Site2008
· “2009 Blind Drawing Project” Brera. Progetto a cura di Alessandra Porfidia e Christoph M. Loos
· Partecipazione al meeting internazionale di Scultura a cura dell’ISC “International Sculpture Center” USA. 22nd International Sculpture Conference- “What is Sculpture in the 21st Century?” Londra 4 marzo 2010
· Progetto di scultura “Arte in Valigia” Firenze/ Istanbul: 6th International Student Triennal Manifestazione espositiva e seminariale ad Istambul presso la Marmara University 2013. “Connecting the dots”
· Med Art Project 2013- Primo workshop internazionale di Scultura a Tinos in collaborazione con TEI University e PIOP Piraeus Bank Foundation di Atene
· Erasmus: “Progetto Mediterraneo” – Accademia di Belle Arti di Firenze- 1° Incontro Internazionale del Mediterraneo con la partecipazione di: TEI university di Atene, Università del design di Porto, Università Complutense di Madrid. Università UPV di Bilbao, Accademia di Belle Arti Palermo, Accademia di Belle Arti di Venezia.
· Laboratorio di scultura in carta. Viaggio a Bilbao per la partecipazione di sei studenti alla mostra “Islas Flotantes”2014, catalogo ISBN. Progetto realizzato dalla collaborazione tra la scuola di scultura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze e l’UPV Bilbao.
· Partecipazione all’evento internazionale Promosso da Sculpture Network. Mostra HNYB edizione 2014 Food and Sculpture, Galleria Edieuropa Roma.
· Partecipazione all’evento internazionale Promosso da Sculpture Network. Meeting Evento HNYB2015 . Scultura -arte Pubblica.
· Partecipazione all’evento internazionale Promosso da Sculpture Network:” Scultura nella Natura”. 2016 HNYB- Galleria Edieuropa – Roma
· Partecipazione all’evento internazionale Promosso da Sculpture Network. Mostra-evento Start 2017 “In between Sculpture and Architecture” Studio Valle3.0, Roma e galleria Edieuropa
· 2018 Med Art Project. “Island”, Tinos Greece- PIOP Museum of Marble and Craft – In collaborazione con la Piraeus bank Foundation.
· 2019 Workshop internazionale di Blind Drawing con la partecipazione di C.M.Loos
· 2019 Tempo Forte. Mostra di Scultura “ Diacronie del ritratto” Ambasciata Italiana ad Atene- Istituto Italiano di Cultura
· 2019” Ibridazione”. Incontro internazionale all’Accademia di Belle Arti di Roma con la partecipazione dell’artista Indiana Canadese Jaswant Guzder a cura di Pompeo Martelli Direttore del Museo della Mente ASL RM1 di Roma e dei Proff. Dario Evola ed Alessandra M.Porfidia
· 2019 “MedArt Project” “Telos” Tinos Greece- PIOP Museum of Marble and Craft –
· In collaborazione con la Piraeus bank Foundation Tinos Greece- Ambasciata Italiana ad Atene- Istituto Italiano di Cultura.
· Incontri Internazionali Eu4Art. Seminario
· Webinar Internazionale di scultura Italia -Giappone con gli artisti Giapponesi: Ryota Shioya, Nobushige Akyama
· Incontri in presenza e webinar sull’Arte del comporre con la natura: Silvana Mattei Maestro di Arte Ikebana , Seminario a cura di Alessandra Porfidia con la partecipazione del cultore dell’Arte del Giardino Giapponese Paco Donato Responsabile del Giardino Giapponese all’Orto Botanico di Roma Università La Sapienza. Ottobre/Aprile 2021
· 2021 “Hanami. Impermanenza della Bellezza” Museo Orto Botanico di Roma. Installazioni e ceramiche degli studenti in dialogo con la Natura
· Partecipazione al Seminario sul centenario di Dante -Roma _Bucarest 28 maggio 2021- Interpretazione nella scultura.
· Incarico per le attività di ricerca del WP4 Horizon 2020. Differences Project Eu4Art
· 2021 Rome Sculpture on sustainability and inclusion” For a new cultural approach of visual creativity. 4-15 ottobre
· Webinar EU4Art Horizon2020- Differences
· 2021 Seminare Arte. Immaginazione sostenibile tra Arte e Natura. Giardini di Villa Reale -Monza
· 25 Febbraio 2022Partecipazione al seminario internazionale sulla Ricerca artistica Research Catalogue
· Workshop sul Disegno Spaziale con Antonio Buonfiglio 28/29 marzo 2022
· 10 marzo 2021 Webinar Internazionale in collaborazione con Università di Firenze, Ancona e La Sapienza di Roma, Presentazione del Progetto KOBI. Il ruolo delle tecnologie digitali nell’Educazione. Progetto Eu4Art Horizon 2020_Differences.
· Webinar sulla scultura in ferro e la saldatura con Antonio Buonfiglio – L’uso dei materiali metallici di recupero industriale.
· 2022 “Hanami”. Immaginazione Sostenibile. Scultura tra Artificio e Natura- Museo Orto Botanico di Roma
· Floracult – workshop con gli Studenti del corso di Scultura Biennio Arte Pubblica e Ambientale -Porfidia- Realizzazione di installazioni collettive e individuali
· 23 aprile /8 maggio 2022 Complesso Monumentale di San Domenico – XVII Edizione di “Tracce d’isolamento” Narni. Opere di Scultura degli studenti in esposizione – Corso Porfidia Bienni di Scultura e Nuove Tecnolgie e Scultura Arte Pubblica e Ambientale corsi Prof.ssa Porfidia
· Workshop al MUSEO LABORATORIO DELLA MENTE: “Territori Inclusivi tra Arte, Natura e Benessere”, Seminario con Pompeo Martelli Direttore del Museo Laboratorio della Mente) Alessandra Porfidia (Professoressa di Responsabile della Scuola di Scultura ABAROMA) e Dario Evola (Professore di Estetica ABAROMA)
· Workshop Eu4Art di Scultura sul Marmo, “White marble” simposio in piazza in collaborazione con Accademia di Carrara a cura di A. Porfidia presso Cave di Carrara, laboratori e Arte Contemporanea
· 2022 “Immaginazione Sostenibile. Scultura tra Artificio e Natura 2” – Mostra a Villa Verri di Biassono (MB)
· Narni 2022 Festival di Narni – “Uno nessuno centomila – Presenze di Arte contemporanea” 6/16 ottobre 2022- Partecipazione di due studentesse di scultura, Corso Biennio Scultura Arte Pubblica e Ambientale e Scultura e Nuove Tecnologie Porfidia
· Programma di Viaggi didattici

contatti:
Contattami per email:
a.porfidia@abaroma.it