Moneta, Fernanda

Prof.ssa Fernanda Moneta
Docente di prima fascia – Titolare di Regia

Coordinatrice Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo

 

 

Insegnamento: ABPR35 – REGIA

TRIENNIO e BIENNIO

 

 

Moneta, Fernanda

Moneta, FernandaAccadeNews – Blog didattico:
http://accadenews.wordpress.com

Moneta, FernandaAccadeNews – Pagina Facebook didattica:
http://facebook.com/accadenews

Moneta, FernandaAccadeNews – Profilo Instagram didattico:
http://instagram.com/accadenews

Moneta, FernandaFernanda Moneta presenta – Canale YouTube:
http://bit.ly/fernandamonetapresenta

 

Moneta, FernandaAudiovisivo ABA Roma – Blog dedicato a Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo:
http://audiovisivoabaroma.wordpress.com

 


 

Moneta, FernandaComunicazioni per gli studenti

Regia – Piano degli Studi di Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo (12 CFA): la frequenza è di 2 giorni alla settimana. I giorni sono da definire con la Docente.

Per il conseguimento di 6 CFA (TRIENNIO e BIENNIO) la frequenza è di 1 giorno alla settimana, secondo l’orario, da concordare con la Docente.

 


 

 

 

Moneta, Fernanda

Fernanda Moneta è regista, sceneggiatrice e giornalista professionista.

Come autore è iscritta alla Siae-Dor dal 1987.
È anche iscritta al Sncci (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) e all’Anac (Associazione Nazionale Autori Cinematografici).

Si è laureata cum laude in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS, Vecchio Ordinamento) presso l’Università di Bologna – UNIBO.
Ha anche conseguito il Diploma Accademico in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna (Vecchio Ordinamento).
In seguito si è specializzata in Sociologia delle Comunicazioni presso la Sapienza Università di Roma.
Ha anche conseguito il Diploma Biennale di Specializzazione Polivalente presso l’Istituto di Ortofonologia di Roma.

È stata ammessa all’Ecole Supérieure de Réalisation Audiovisuelle di Nizza. Ha frequentato la Scuola di Regia e Sceneggiatura Ipotesi Cinema di Ermanno Olmi, la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Torino, la Scuola di Recitazione di Alessandra Galante Garrone di Bologna ed anche il Corso di Drammaturgia e Recitazione dell’Odin Teatret con Beppe Bergamasco e Ulla Alasjärvi (allievi di Jerzy Grotowski). Ha anche frequentato il Development Skill Workshop di Stephen Cleary.

Nel 1977, ha ideato la trasmissione radiofonica La Librellula, che ha condotto per anni sulle frequenze di Radio Chivasso 94 (Castagneto Po), una delle prime radio libere piemontesi. La trasmissione giornalistica di approfondimento culturale aveva lo scopo di avvicinare l’Arte, la Lirica ed il Teatro alle classi popolari. Inoltre, venivano recensiti i programmi televisivi più noti. In quel periodo, ha scoperto lo scrittore Andrea De Marchi che, in seguito, l’ha affiancata nella conduzione e che, nel 1996, ha pubblicato il romanzo Sandrino e il canto celestiale di Robert Plant.
Ha ideato e scritto la rubrica fissa Spigolando in TV per il settimanale regionale Il Canavese.
Nello stesso periodo è stata arbitro professionista FIP – CIA (CRP).

È l’autrice del Manifesto dei peggiori sentimenti sui cui principi europeisti è stato fondato un movimento artistico internazionale, poi confluito di fatto nel Fluxus francese.

Ha fondato e diretto la compagnia di teatro sperimentale I Peggiori Sentimenti, Italy con cui ha realizzato numerosi spettacoli e performance in tutta l’Europa. Qui, oltre a cimentarsi nel ruolo di regista e drammaturgo, è stata anche attrice, scenografo e costumista.
Con I Peggiori Sentimenti, Italy ha realizzato opere di franchise transmediale come, ad esempio, The Star Is Naughty – I Capricci della Diva (video + multivisione + performance multimediale + allestimento urbano), Gli oggetti mentono sempre (performance radiofonica), Aria/Aria (quatrième dimension) (performance radiofonica), La Donna Luna in Azzurro (video + allestimento + collezione moda + performance) e spettacoli teatrali, come La sposa del vento, messi in scena anche in diverse edizioni del festival teatrale La macchina dei sogni diretto da Mimmo Cuticchio a Palermo.

Come regista, dopo il primo cortometraggio The star is naughty (1986) presentato al Festival Cinema Giovane di Torino (oggi TFF – Torino Film Festival), dirige La Donna Luna in Azzurro vincendo il Gabbiano d’argento al Festival Anteprima per il cinema indipendente italiano di Bellaria (1986) e una Menzione Speciale al Salso Film&TV Festival (1987). La Donna Luna in Azzurro è stato anche Evento Speciale al Festival Cinema Giovane di Torino (TFF – Torino Film Festival), Evento Speciale al Feminale di Colonia. Ha rappresentato l’Italia alla B’Biennale di Salonicco (Grecia, 1987).
Con i documentari Viaggio in Anatolia (1990) e I misteri della Cappadocia (1991) riceve per due anni consecutivi il Premio Qualità della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento dello Spettacolo per la Regia e la Direzione della Fotografia.
Finalista al Premio Solinas (2000) con il racconto per il cinema Latte Dolce, nel 2003 fa parte del Consiglio Editoriale del Premio. Nel 2004 la sceneggiatura THE DORA (a true story) è selezionata da SOURCE 2, Script Development Workshop. Con Love Conquers Mountains è tra gli autori del concept film Walls and Borders.

Oltre a cimentarsi nel genere documentaristico, istituzionale e fiction, ha lavorato anche in ambito pubblicitario come operatore di ripresa, copywriter, produttore esecutivo e regista.

Ha fondato e diretto la distribuzione videocinematografica Magnifica Distribuzione (unica in Piemonte), con cui ha portato alla ribalta il cinema politico indipendente coreano (Yallasheong) e i video Fluxus e postdadaisti francesi.

Discendente da una famiglia di imprenditori milanesi nel campo della moda e del design, utilizza I Peggiori Sentimenti, Italy anche come brand con cui realizzare moda, borse, gioielli, accessori e oggetti d’arte e di hackdesign.

Ha diretto la Galleria d’Arte del Centro Congressi La Serra di Ivrea (Torino), curando diverse mostre di artisti e fotografi internazionali.

È Ordinario di Regia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma.
Già Ordinario di Regia presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, docente di Metodi e tecniche della produzione video presso il Corso di Laurea in Cultura e Stilismo della Moda dell’Università di Firenze (Facoltà di Lettere e Filosofia), di Storia dello spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Torino, di Sassari e di Frosinone, di Teorie e Metodo dei Mass Media all’Accademia di Belle Arti di Frosinone e di Roma. Qui ha anche insegnato Scrittura creativa.

Ha ideato il Corso di Diploma Accademico di Primo Livello (Triennio) in Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo (D.M. n.1798 del 20.07.2017) e il Corso di Diploma Accademico di Secondo Livello (Biennio) in Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo (D.D.G. n.2408 del 21.09.2018), di cui è Coordinatrice, attivi entrambi presso l’Accademia di Belle Arti di Roma.

Ha svolto il praticantato giornalistico a Paese Sera, è stata nella redazione di Filmcritica, ha pubblicato anche su Il Manifesto, La Repubblica, Liberazione, Avvenimenti, Cinema D’oggi, Filmcronache, Visto, Ocula, Cinebazar, Plot di Affabula Readings, Art a part of cult(ure).

Consulente dell’Enciclopedia del Cinema Treccani per la Corea.
Autrice di oltre ottocento voci del Dizionario dei film a cura di Paolo Mereghetti, ha firmato numerosi saggi in volumi curati da altri autori.
Ha pubblicato vari libri tra cui Regia, regia. Fai di un buon film un film migliore (Universitalia), Spike Lee (Il Castoro), Tecnocin@. Transmedia, videoarte, videogiochi tra Cina, Corea del Nord, Hong Kong (Costa & Nolan), ‘E Piccerella. Dora Film of America (Cinetelestampa), Tecnoindi@. Transmedia, videoarte, net art in India (Universitalia), La chiave del cinema DUE. Tecniche segrete per realizzare un film di valore (Universitalia), Tutta un’altra storia. La scrittura creativa in pugno (Universitalia), 10 Mondi-Storie (Universitalia), Cinema Eccentrico (Seu Pisa), Esigenze Simbiotiche. Un diario degli anni 80 (Seu Pisa), Neorealismo e infanzia violata (Seu Pisa), Cinema neorealista e infanzia violata (Universitalia), Il mondo di fuori (il romanzo) (Universitalia).

 

Principali-Pubblicazioni-bottone

 

 


 

Moneta, Fernanda

Regia, Regia. Fai di un buon film un film migliore

Moneta Fernanda, UniversItalia, 2017.

Il metodo su cui si basa questo libro è stato messo a punto in anni e anni dedicati alla didattica ed è in continua evoluzione anche grazie al feedback delle migliaia di miei allievi, tra cui alcuni Premi Oscar.
Oggi, posso permettermi di dire che sono in grado di trasmettere velocemente ed efficacemente tecniche professionali e trucchi del mestiere originali e/o potenziati rispetto a quelli usuali, utili per realizzare un audiovisivo dalla A alla Z. La mia filosofia è: minimo rischio, massimo risultato. Le tecniche di cui parlo in questo libro, in particolare, non sono a disposizione di tutti, così semplicemente, tutte assieme.
Questo manuale è un investimento sulla creatività, un libro che dovrebbero leggere soprattutto quelli che credono di sapere già tutto.

 

 

 


 

 

 

Accademia di Belle Arti di Roma

A.A. 2018-2019

ABPR35 – REGIA

Docente Titolare: Prof.ssa FERNANDA MONETA

 

PROGRAMMI DIDATTICI PER I TRIENNI ED I BIENNI

 

REGIA (Trienni)

Si impara ad affrontare ogni aspetto e declinazione della Regia, oggi.
La Docente potrà organizzare master class e/o incontri con esponenti del mondo dello spettacolo e della cinematografia. Nell’arco dell’anno sarà effettuato un test di verifica.

Laboratorio

Nel corso dell’anno e in accordo con la Docente, gli allievi, organizzati in gruppi, realizzeranno, passo dopo passo, un’opera audiovisiva a partire da un progetto (documenti brevi e sceneggiatura) il cui tema sarà concordato e sviluppato con la Docente stessa.

Moduli

–  Culture convergenti.

–  Elementi di transmedialità.

–  Obiettivo: colpire al cuore lo spettatore.

–  Lo storytelling.

–  La struttura standard orizzontale.

–  La struttura verticale.

–  Il progetto professionale: documenti brevi e sceneggiatura.

–  Sviluppo del progetto e preproduzione.

–  Piano di produzione.

–  Principi di grammatica filmica: inquadrature, movimenti di macchina.

–  Tempo e ritmo del montaggio.

–  Dirigere l’attore.

–  Fare il casting (scegliere i collaboratori).

–  Produzione condivisa.

–  Allineare strategia, struttura, sistemi, skill, cultura e Arte.

–  Teoria per la produzione di Valore applicata alla creazione artistica.

–  Fashion film (modulo aperto a tutti, ma particolarmente consigliato agli studenti di MODA).

 

BIBLIOGRAFIA

Fernanda Moneta, Regia, Regia. Fai di un buon film un film migliore, Universitalia, 2017.

 

BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA

Michael Caine, Recitare davanti alla macchina da presa, Dino Audino Editore, 2006.

Mark Brindle, Manuale di Videocamera Digitale, Contrasto, 2013.

Henry Jenkins, Cultura convergente, Apogeo, 2007.

Fernanda Moneta, Shareblog Checool: un ambiente ibrido-interattivo operante in produzione condivisa e con finalità di trend setting. Prime note sulla ricerca, Pubblicato nella rivista Ocula n.8 (il testo è gratuito, scaricabile dalla Biblioteca del blog http://accadenews.worpress.com) [particolarmente consigliato agli studenti di MODA].

Fernanda Moneta, Tutta un’altra storia. La scrittura creativa in pugno, Universitalia, 2011.

Fernanda Moneta, 10 Mondi – Storie, Universitalia, 2011.

 

Altri testi potranno essere indicati durante l’anno.


 

 

REGIA (Bienni Specialistici)

Il tema delle opere è concordato con la Docente.
Nell’arco dell’anno sarà effettuato un test di verifica.

Laboratorio

L’allievo realizzerà un’opera ed il relativo progetto, scegliendo i propri collaboratori con modalità che saranno concordate con la Docente in relazione alle esigenze del progetto stesso.

Moduli

–  Culture convergenti.

–  Elementi di transmedialità.

–  Obiettivo: colpire al cuore lo spettatore.

–  Lo storytelling.

–  La struttura standard orizzontale.

–  La struttura verticale.

–  Il progetto professionale: documenti brevi e sceneggiatura.

–  Sviluppo del progetto e preproduzione.

–  Piano di produzione.

–  Principi di grammatica filmica: inquadrature, movimenti di macchina.

–  Tempo e ritmo del montaggio.

–  Fare il casting (scegliere i collaboratori).

–  Dirigere l’attore.

–  Coordinare e motivare la crew.

–  Allineare strategia, struttura, sistemi, skill, cultura e Arte.

–  Teoria per la produzione di Valore applicata alla creazione artistica.

 

BIBLIOGRAFIA

Fernanda Moneta, Regia, Regia. Fai di un buon film un film migliore, Universitalia, 2017.

Henry Jenkins, Cultura convergente, Apogeo, 2007.

 

BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA

Adriano Zamperini, Prigioni della mente, Einaudi, 2004.

Mark Brindle, Manuale di Videocamera Digitale, Contrasto, 2013.

Fernanda Moneta, Tutta un’altra storia. La scrittura creativa in pugno, Universitalia, 2011.

Fernanda Moneta, 10 Mondi – Storie, Universitalia, 2011.

 

Altri testi potranno essere indicati durante l’anno.


 

 

Note ai programmi

Sia al Triennio che al Biennio, l’insegnamento di Regia è teorico/pratico.

La frequenza è di un giorno a settimana per 6 CFA e di due giorni a settimana per 12 CFA (Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo).

Il blog http://accadenews.wordpress.com funge da piattaforma didattica e inforivista (informazioni, aggiornamenti, testi di supporto scaricabili, convenzioni, connection partners, link utili, articoli di allievi ed exallievi).

Accadenews è anche su Facebook e Instagram.

Sul canale YouTube “Fernanda Moneta presenta” (http://bit.ly/fernandamonetapresenta) è pubblicata una selezione dei migliori audiovisivi realizzati nell’ambito del Corso negli anni precedenti, tra cui anche la documentazione video del saggio degli allievi biennalizzanti “La Mattina la Gente Lavora”, realizzato anche con il Patrocinio del Comune di Frascati, Finalista al Premio Nazionale delle Arti 2007.

L’Accademia ha tutta l’attrezzatura necessaria per effettuare riprese audio/video montaggio e postproduzione. In alternativa: per le riprese può essere usato qualsiasi mezzo adeguato al progetto, anche il cellulare o la fotocamera. Per il montaggio è possibile utilizzare qualsiasi programma di video editing, anche quelli gratuiti e online.

Se utile alla didattica, la Docente organizza visite ai set, partecipazioni ad anteprime e incontri con autori, attori e tecnici del Cinema.

Sono già stati ospiti del corso: Giovanni Costantino (Distributore, attore, Presidente di Distribuzione Indipendente), Gabriele “Pacio” Pacitto (Produttore), Giulio Pietromarchi (Direttore della fotografia), il Living Theatre di New York, l’attore Babak Karimi (protagonista del film Premio Oscar Una Separazione), il giornalista Sergio Bellucci, Francesca Solinas del Premio Solinas, il regista Bent Hamer, Gianluca Dentici della Reset vfx, l’attore Maurizio Lombardi, lo scenografo Salvatore Vendittelli (collaboratore di Carmelo Bene) e tanti altri.

Il corso ha una nutrita rassegna stampa consultabile anche online.

Ricevimento: su appuntamento, usando la funzione commenti di http://accadenews.wordpress.com.