D’Elia Aldisio

Aldisio G. D’Elia
architetto
00168 Roma –Via Francesco Marconi , 55 –tel. 06.3011380 – mob. 366.3223015
BIOGRAFIA
ALDISIO G. D’ELIA
Nasce a Pietracatella (CB) nel 1952. Nel 1954 si trasferisce con la famiglia a Falconara M.,
nelle Marche.
Il suo percorso formativo si sviluppa tra Ancona, dove svolge gli studi superiori, Firenze,
dove nel 1977 si laurea in Architettura e Urbanistica con la votazione di 110/110, e Roma,
dove nel 2012, all’Accademia di Belle Arti, consegue il Diploma di II livello in Scultura con
la votazione di 110/110.
Architetto, artista e manager, ha percorso la maggior parte della vita lavorativa nel settore
immobiliare di Telecom Italia prima e di Pirelli Real Estate poi, non disdegnando nel
contempo una certa attività artistica, rivolta soprattutto ad una sua personale ricerca di una
sintesi formale, della purezza delle linee e delle forme essenziali, primitive, originarie; quelle
linee e quelle forme che, proprio perché originarie, racchiudono l’essenza della bellezza,
……. aspirando magari al sublime.
In campo professionale, nei quasi 40 anni di lavoro, si è formato un’esperienza in tutti i settori
del comparto immobiliare: dall’urbanistica alla progettazione, manutenzione, appalti,
direzione lavori, sicurezza sui cantieri, collaudi tecnico/amministrativi, valorizzazioni
immobiliari, ecc., e in diversi ambiti territoriali (Direzione Generale e Aree Territoriali),
ricoprendo, nelle Aziende sopra menzionate, posizioni di crescente responsabilità,
riconosciuta con la nomina a Dirigente nel 1995.
Dotato di un carattere che lo porta ad intrattenere ottimi rapporti interpersonali, ad ascoltare e
soddisfare i bisogni, a motivare e far crescere professionalmente i suoi collaboratori / discenti.
E’ abituato, per il tipo di lavoro svolto per la maggior parte della sua vita lavorativa, a
lavorare in gruppo, e lo predilige.
Possiede capacità manageriali e decisionali acquisite tramite i numerosi corsi professionali
specifici frequentati, ma soprattutto acquisite nel corso di circa 25 anni di attività lavorativa
come Dirigente in una grande Azienda come TELECOM Italia. In tale ambito, infatti, è stato
chiamato a coordinare gruppi di persone, attività e budget relativi.
Altra fondamentale esperienza per la formazione di tali capacità e competenze sia
organizzative che relazionali è stato il Servizio Militare svolto come Ufficiale di Artiglieria.
In tale ambito è stato chiamato a coordinare e gestire un Gruppo di Specialisti di Artiglieria
(circa 30 persone) in condizioni, a volte, anche molto particolari.
Aldisio G. D’Elia
architetto
00168 Roma –Via Francesco Marconi , 55 –tel. 06.3011380 – mob. 366.3223015
PROGRAMMA
PROJECT MANAGEMENT PER LA SCULTURA
A. A. 2016– 2017
In considerazione del tempo a disposizione estremamente esiguo, e della presunta
preparazione di base, non prettamente tecnica e/o manageriale, degli studenti, il
seguente programma non può che toccare solo marginalmente gli argomenti principali
della materia.
Tali nozioni saranno sufficienti, comunque, a formare quel bagaglio culturale necessario
a capire l’importanza di una giusta e corretta programmazione e gestione di tutto l’iter
relativo alla messa in opera di una scultura in uno spazio pubblico.
La prima parte del corso sarà orientata a fornire agli studenti un minimo di preparazione
tecnica necessaria per progettare/pensare la struttura di base di una scultura.
Verranno pertanto forniti cenni su:
Statica, Scienza delle Costruzioni, Tecnica delle Costruzioni, Tecnologia dei materiali
inerenti la scultura (scavi di fondazione, basamenti, ancoraggi, dime, tiranti, ecc.).
Verranno forniti cenni anche su:
– D. Lgs. 81/08 T.U. Sicurezza del Lavoro- Titolo IV- Sicurezza dei cantieri
temporanei e mobili (ex D. Lgs.494/96 e succ. integrazioni) e Sicurezza sui luoghi
di lavoro (ex D. Lgs. 626/94);
– Iter burocratici presso la Pubblica Amministrazione;
– Il contratto di appalto;
– Legge n. 717 del 29/07/49 e succ. integrazioni – Norme per l’arte negli edifici
pubblici (c.d. – Legge del 2%).
La seconda parte del corso illustrerà i concetti fondamentali del Project Management.
Partendo dai cenni storici, si arriverà al ruolo del Project Manager e ai concetti e
tecniche fondamentali quali:
– obiettivi del progetto;
– fasi di sviluppo;
– controllo delle varie fasi;
– stima di un progetto;
– vincoli di un progetto (costi, tempi e qualità);
– articolazione delle attività di Project Management.
Aldisio G. D’Elia
architetto
00168 Roma –Via Francesco Marconi , 55 –tel. 06.3011380 – mob. 366.3223015
Si arriverà quindi a temporizzare un intervento globale, proposto dallo studente, tramite
il diagramma di GANTT, a stimare il costo dell’intero progetto mediante l’elaborazione
di un C.M.E. – Computo Metrico Estimativo, e a redigere una breve Relazione
tecnico/illustrativa del Progetto dell’opera artistica.
Aldisio G. D’Elia
Roma, 07/03/2017
Aldisio G. D’Elia
architetto
00168 Roma –Via Francesco Marconi , 55 –tel. 06.3011380 – mob. 366.3223015
ACCADEMIA di BELLE ARTI – Roma A.A. 2016 – 2017
BIBLIOGRAFIA
Project Management per la Scultura
In considerazione della presunta preparazione di base, non prettamente tecnica e/o
manageriale, degli studenti delle Accademie di Belle Arti, si ritiene che la maggior parte dei
manuali in commercio sulla materia non siano particolarmente adatti, soprattutto in
considerazione dell’esiguo numero di ore che tale insegnamento ha a disposizione.
Si ritiene pertanto indispensabile, pur indicando alcuni testi che potranno servire per chi vorrà
approfondire determinati argomenti, dover calibrare il programma in base alle conoscenze di
base degli studenti e ai tempi del corso, ed elaborare delle Dispense / Slide funzionali alle
esigenze del corso stesso.
– Russel D. Archibald – Project Management. La gestione di Progetti e programmi
complessi. Franco ANGELI, 2004
– Marion E. Haynes – Project Management: dall’idea all’attuazione. Una guida
pratica per il successo. Franco ANGELI, 2004
– Antonio Vettese – Project Management. Il SOLE – 24 Ore, 2002
– E. Noseda – Project management per tutti. YUOCANPRINT, 2016
Roma, 25/06/2017

D'ELIA PROJECT MANAG PROT 130