Bomba, Ivo

LIBRI DA ACQUISTARE PER LA CATTEDRA DI STORIA DELL’ARTE
MODERNA (IVO BOMBA)
⁃ Giovanni Sale, Pauperismo architettonico e
architettura gesuitica, JACA BOOK, 2001; € 5,11
⁃ Steven Ostrow, L’arte dei papi. La politica delle
immagini nella Roma della Controriforma, Carocci,
2002; € 33,49
⁃ Geoffrey Parker, Un solo re, un solo impero. Filippo
II di Spagna, Il Mulino 2005; € 10,20
⁃ Augusto Gentili, Tiziano, 24 ORE Cultura, 2012; €
97,75
TOTALE € 146,55

IVO BOMBA

Profilo
E’ nato il 10 maggio 1952 a Roma.
Vive a Roma
Insegna presso l’Accademia di Belle Arti di Roma
Esperienza
TITOLARE DI STORIA DELL’ARTE, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL’AQUILA 1979-1982
TITOLARE DI STORIA DELL’ARTE, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI 1983-1986
TITOLARE DI STORIA DELL’ARTE, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA 1987-1991
TITOLARE DI STORIA DELL’ARTE, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL’AQUILA 1992-2003
TITOLARE DI STORIA DELL’ARTE, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA 2004-2012
Per un dipinto poco conosciuto di Giovanni Lanfranco in “Accademia Clementina – Atti e memorie” 20-21 (Bologna
1987).
Fra Emanuele da Como, Luke Wadding e l’Aula Maxima del Convento di Sant’Isidoro a Roma in “Accademia Clementina
– Atti e memorie” 28-29 (Bologna 1991).
Testi per la serie di 20 documentari “Conoscere e capire l’Arte” (Armando Curcio Editore) collaborando con Federico Zeri
(Roma 1992).
Curatela di Vita di Michelangelo e Vita di Tiziano per l’edizione delle “vite di Vasari” della casa editrice Studio Tesi (Pordenone
1993).
Cinema e Barocco, intervento ad una conferenza nell’ambito del Festival del Cinema di Montpellier 1994.
Tracce in “Quaderno” (L’Aquila, 1997).
Avventure rocaillembolesche della linea nel territorio della natura e dell’arte in “Quaderno” (L’Aquila, 1998).
Animazione in “Quaderno” (L’Aquila, 1999).
Offre la propria consulenza quale esperto di Michelangelo per il film Full Blossom: the life of poet/actor Roberts Blossom
di James Brih Abee (2000).
La magnifica tortura in “Il teatro e le leggi dell’organicità” di R. Ciancarelli e S. Ruggeri (Roma 2005
Nel 2010 e 2011 è Direttore Scientifico delle edizioni FMR, Art’é curando i testi e la scelta del materiale iconografico per il
volume Italia e pubblicando Capolavori d’Italia nel mondo e Italia dipinta (Bologna 2010).
Dal 2001, nell’ambito del Progetto Erasmus, effettua visite di insegnamento a Bruxelles, Aberdeen (rappresentando
l’Accademia dell’Aquila), Anversa e Valencia (rappresentando l’Accademia di Roma). Continua ad attivare rapporti di
scambio tre le Istituzioni straniere e quelle italiane.
Partecipa a conferenze e tiene lezioni presso diverse istituzioni italiane e straniere.
Introduce libri e cataloghi di mostre.
Organizza seminari ed incontri di studio.
Istruzione
Università “la Sapienza”, Roma — segue per quattro anni i corsi di Storia dell’Arte Moderna con il prof. Giulio Carlo Argan
e consegue la Laurea in Storia dell’Arte Contemporanea con il prof. Nello Ponente nel 1977 con una Tesi su Edward
Burne Jones e la tradizione figurativa inglese (110 summa cum laude).
Pagina $2
PROGRAMMAZIONE DEI CORSI 2017-2018 DI STORIA DELL’ARTE
MODERNA (Ivo Bomba)
I. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – TRIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti
al Triennio è:
IL RINASCIMENTO ESTREMO (1565-1640)
Il corso approfondisce l’arte dal tardo Manierismo al Barocco:
dall’epilogo del Concilio di Trento e la sua influenza sulle arti figurative
alla rinascita degli ideali rinascimentali nella Roma dell’inizio del ‘600.
La ricerca inizia approfondendo gli esiti della teoria artistica e del
collezionismo sviluppatosi in prevalenza tra due poli geografici: la
Spagna di Filippo II e la Roma del cardinale Alessandro Farnese. Il
panorama dell’arte della Controriforma permette di comprendere
meglio la portata del rinnovamento delle arti introdotto da Federico
Barocci, Annibale Carracci, Michelangelo Merisi. Il corso prosegue
con la modernissima estetica “civile” di Guido Reni e la straordinaria
diffusione del suo linguaggio. Il corso culmina con l’esplosione
dell’arte barocca di Gianlorenzo Bernini e con il nuovo naturalismo di
Diego Velazquez.
Bibliografia
1. Studio del periodo affrontato su un manuale a scelta tra i seguenti:
• G. C. Argan, Storia dell’Arte Italiana
• G. Briganti, C. Bertelli, Storia dell’Arte Italiana
2. Uno o più libri a scelta tra i seguenti
• G. C. Argan, Immagine e persuasione, Feltrinelli
• G. C. Argan, L’Europa delle capitali, Skira
• F. Zeri, Pittura e Controriforma, Einaudi
• Irving Lavin, Bernini e l’unità delle arti visive. Elefante
• J. A. Maravall, La cultura del Barocco, Il Mulino
• Jon R. Snyder, L’estetica del Barocco, Il Mulino
• avìerio Sarduy, Barroco. I Saggiatore
• Eugenio D’Ors, Del Barocco. SE
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
II. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – BIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti
al Biennio è:
BLU, ricerca estetica e ricerca spirituale
Il corso si occupa dei modi, propri delle arti, per rendere visibile e
percepibile la vita dello spirito, di per se invisibile. Non è un corso
sulla storia dell’arte sacra ma sulla sacralità dell’arte come mezzo per
comprendere e riconnettersi all’Assoluto.
Bibliografia
Un libro a scelta tra i seguenti:
• Yves Klein, Verso l’immateriale dell’arte – ed. O barra O
• Pavel A. Florenskij, Le porte regali. Saggio sull’icona – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La trasfigurazione della natura
nell’arte – ed. Abscondita
• Ananda K. Coomaraswamy, Il grande brivido – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La tenebra divina. Saggi di metafisica
– ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La dottrina del sacrificio – ed. Luni
(dello stesso autore consigliabili altri libri specifici)
Letture consigliate:
• 101 Storie Zen – ed. Adelphi
• La porta senza porta – ed. Adelphi
• Bhagavadgita – ed. Adelphi o Luni (per approfondimenti)
• Constantin Brancusi, Aforismi – ed. Abscondita
• William Blake, Visioni – Oscar Mondadori
• William Blake, Il matrimonio del cielo e dell’inferno – SE edizioni
• William Blake, Libri profetici – ed. Bompiani
• Thich Nhat Hanh, Il modo per migliore per catturare un serpente e
altri sutra – ed. Ubaldini
• Thich Nhat Hanh, Camminando con il Buddha. Zen e Felicità –
Oscar Mondadori
• Scritti di San Francesco d’Assisi
• San Bonaventura, Itinerario della mente in Dio. Riconduzione delle
Arti alla Teologia – ed. Città Nuova o BUR
•Vijnanabhairava, La conoscenza del tremendo – ed. Adelphi
• Jalal al Din Rumi, Racconti Sufi
• Jalal al Din Rumi, Poesie Mistiche, ed. BUR
• Jalal al Din Rumi, Il libro delle profondità interiori, ed. Luni
• Norbert von Prellwitz (a cura di), La saggezza dei mistici spagnolied.
Guanda
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.


LIBRI DA ACQUISTARE PER LA CATTEDRA DI STORIA DELL’ARTE
MODERNA (IVO BOMBA)
⁃ Giovanni Sale, Pauperismo architettonico e
architettura gesuitica, JACA BOOK, 2001; € 5,11
⁃ Steven Ostrow, L’arte dei papi. La politica delle
immagini nella Roma della Controriforma, Carocci,
2002; € 33,49
⁃ Geoffrey Parker, Un solo re, un solo impero. Filippo
II di Spagna, Il Mulino 2005; € 10,20
⁃ Augusto Gentili, Tiziano, 24 ORE Cultura, 2012; €
97,75
TOTALE € 146,55

PROGRAMMAZIONE DEI CORSI 2017-2018 DI STORIA DELL’ARTE
MODERNA (Ivo Bomba)
I. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – TRIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti
al Triennio è:
IL RINASCIMENTO ESTREMO (1565-1640)
Il corso affronta il periodo nel quale si assiste alla trasformazione dal
tardo Manierismo al Barocco, dal formalismo dell’arte “senza tempo”
al ritorno degli ideali rinascimentali nella Roma dell’inizio del ‘600. La
ricerca inizia approfondendo gli esiti della teoria artistica e del
collezionismo sviluppatosi in prevalenza tra due poli geografici: la
Spagna di Filippo II e la Roma del cardinale Alessandro Farnese. Il
panorama dell’arte della Controriforma permette di comprendere
meglio la portata del rinnovamento delle arti introdotto da Federico
Barocci, Annibale Carracci, Michelangelo Merisi. Dal nuovo interesse
per la forza espressiva della materia pittorica introdotto dal vecchio
Tiziano al culmine del suo lunghissimo percorso artistico alla
reinvenzione della pittura nell’opera di Rembrandt. Guido Reni, dal
culto bolognese di Raffaello all’invenzione di un modernissimo bello
“civile” che conosce una straordinaria diffusione in Italia e in Europa. Il
corso termina con il trionfo dell’arte barocca di Gianlorenzo Bernini e
con il nuovo naturalismo di Diego Velazquez.
Le visite esterne e un viaggio di studio sono parte integrante del
corso.
Bibliografia
1. Studio del periodo affrontato su un manuale a scelta tra i seguenti:
• G. C. Argan, Storia dell’Arte Italiana
• G. Briganti, C. Bertelli, Storia dell’Arte Italiana
(Si consiglia di integrare con: A. Hauser, Storia sociale dell’arte
(Manierismo e Barocco)
2. Uno o più libri a scelta tra i seguenti
• G. C. Argan, Immagine e persuasione, Feltrinelli
• G. C. Argan, L’Europa delle capitali, Skira
• F. Zeri, Pittura e Controriforma, Einaudi
• Irving Lavin, Bernini e l’unità delle arti visive, Elefante
• J. A. Maravall, La cultura del Barocco, Il Mulino
• Jon R. Snyder, L’estetica del Barocco, Il Mulino
• Savìerio Sarduy, Barroco, Il Saggiatore
• Eugenio D’Ors, Del Barocco, SE
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
ORARIO: da NOVEMBRE a FEBBRAIO, MARTEDI’ 9.30-12.30 e
VENERDI’ 15.30-18.30 (visite esterne)
II. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – BIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti
al Biennio è:
BLU, ricerca estetica e ricerca spirituale
Il corso si occupa dei modi, propri delle arti, per rendere visibile e
percepibile la vita dello spirito, di per se invisibile. Non è un corso
sulla storia dell’arte sacra ma sulla sacralità dell’arte come mezzo per
comprendere e riconnettersi all’Assoluto: dall’arte tantrica ai
monocromi di Yves Klein, dai libri profetici di William Blake alle
camminate di Richard Long.
Bibliografia
Un libro a scelta tra i seguenti:
• Yves Klein, Verso l’immateriale dell’arte – ed. O barra O
• Pavel A. Florenskij, Le porte regali. Saggio sull’icona – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La trasfigurazione della natura
nell’arte – ed. Abscondita
• Ananda K. Coomaraswamy, Il grande brivido – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La tenebra divina. Saggi di metafisica
– ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La dottrina del sacrificio – ed. Luni
(dello stesso autore consigliabili altri libri specifici)
Letture consigliate:
• 101 Storie Zen – ed. Adelphi
• La porta senza porta – ed. Adelphi
• Bhagavadgita – ed. Adelphi o Luni (per approfondimenti)
• Constantin Brancusi, Aforismi – ed. Abscondita
• William Blake, Visioni – Oscar Mondadori
• William Blake, Il matrimonio del cielo e dell’inferno – SE edizioni
• William Blake, Libri profetici – ed. Bompiani
• Thich Nhat Hanh, Il modo per migliore per catturare un serpente e
altri sutra – ed. Ubaldini
• Thich Nhat Hanh, Camminando con il Buddha. Zen e Felicità –
Oscar Mondadori
• Scritti di San Francesco d’Assisi
• San Bonaventura, Itinerario della mente in Dio. Riconduzione delle
Arti alla Teologia – ed. Città Nuova o BUR
•Vijnanabhairava, La conoscenza del tremendo – ed. Adelphi
• Jalal al Din Rumi, Racconti Sufi
• Jalal al Din Rumi, Poesie Mistiche, ed. BUR
• Jalal al Din Rumi, Il libro delle profondità interiori, ed. Luni
• Norbert von Prellwitz (a cura di), La saggezza dei mistici spagnolied.
Guanda
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
ORARIO: da FEBBRAIO a GIUGNO, MARTEDI’ 9.30-12.30 e VENERDI’
9.30-12.30
PROGRAMMAZIONE DEI CORSI 2017-2018 DI STORIA DELL’ARTE
MODERNA (Ivo Bomba)
I. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – TRIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti al
Triennio è:
IL RINASCIMENTO ESTREMO (1565-1640)
Il corso affronta il periodo nel quale si assiste alla trasformazione dal tardo
Manierismo al Barocco, dal formalismo dell’arte “senza tempo” al ritorno
degli ideali rinascimentali nella Roma dell’inizio del ‘600. La ricerca inizia
approfondendo gli esiti della teoria artistica e del collezionismo sviluppatosi
in prevalenza tra due poli geografici: la Spagna di Filippo II e la Roma del
cardinale Alessandro Farnese. Il panorama dell’arte della Controriforma
permette di comprendere meglio la portata del rinnovamento delle arti
introdotto da Federico Barocci, Annibale Carracci, Michelangelo Merisi. Dal
nuovo interesse per la forza espressiva della materia pittorica introdotto dal
vecchio Tiziano al culmine del suo lunghissimo percorso artistico alla
reinvenzione della pittura nell’opera di Rembrandt. Guido Reni, dal culto
bolognese di Raffaello all’invenzione di un modernissimo bello “civile” che
conosce una straordinaria diffusione in Italia e in Europa. Il corso termina con
il trionfo dell’arte barocca di Gianlorenzo Bernini e con il nuovo naturalismo
di Diego Velazquez.
Le visite esterne e un viaggio di studio sono parte integrante del corso.
Bibliografia
1. Studio del periodo affrontato su un manuale a scelta tra i seguenti:
• G. C. Argan, Storia dell’Arte Italiana
• G. Briganti, C. Bertelli, Storia dell’Arte Italiana
(Si consiglia di integrare con: A. Hauser, Storia sociale dell’arte
(Manierismo e Barocco)
2. Uno o più libri a scelta tra i seguenti
• G. C. Argan, Immagine e persuasione, Feltrinelli
• G. C. Argan, L’Europa delle capitali, Skira
• F. Zeri, Pittura e Controriforma, Einaudi
• Irving Lavin, Bernini e l’unità delle arti visive, Elefante
• J. A. Maravall, La cultura del Barocco, Il Mulino
• Jon R. Snyder, L’estetica del Barocco, Il Mulino
• Savìerio Sarduy, Barroco, Il Saggiatore
• Eugenio D’Ors, Del Barocco, SE
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
ORARIO: da NOVEMBRE a FEBBRAIO, MARTEDI’ 9.30-12.30 e
VENERDI’ 15.30-18.30 (visite esterne)
II. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – BIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti al
Biennio è:
BLU, ricerca estetica e ricerca spirituale
Il corso si occupa dei modi, propri delle arti, per rendere visibile e percepibile
la vita dello spirito, di per se invisibile. Non è un corso sulla storia dell’arte
sacra ma sulla sacralità dell’arte come mezzo per comprendere e riconnettersi
all’Assoluto: dall’arte tantrica ai monocromi di Yves Klein, dai libri profetici
di William Blake alle camminate di Richard Long.
Bibliografia
Un libro a scelta tra i seguenti:
• Yves Klein, Verso l’immateriale dell’arte – ed. O barra O
• Pavel A. Florenskij, Le porte regali. Saggio sull’icona – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La trasfigurazione della natura nell’arte –
ed. Abscondita
• Ananda K. Coomaraswamy, Il grande brivido – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La tenebra divina. Saggi di metafisica – ed.
Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La dottrina del sacrificio – ed. Luni
(dello stesso autore consigliabili altri libri specifici)
Letture consigliate:
• 101 Storie Zen – ed. Adelphi
• La porta senza porta – ed. Adelphi
• Bhagavadgita – ed. Adelphi o Luni (per approfondimenti)
• Constantin Brancusi, Aforismi – ed. Abscondita
• William Blake, Visioni – Oscar Mondadori
• William Blake, Il matrimonio del cielo e dell’inferno – SE edizioni
• William Blake, Libri profetici – ed. Bompiani
• Thich Nhat Hanh, Il modo per migliore per catturare un serpente e altri
sutra – ed. Ubaldini
• Thich Nhat Hanh, Camminando con il Buddha. Zen e Felicità – Oscar
Mondadori
• Scritti di San Francesco d’Assisi
• San Bonaventura, Itinerario della mente in Dio. Riconduzione delle Arti
alla Teologia – ed. Città Nuova o BUR
• Vijnanabhairava, La conoscenza del tremendo – ed. Adelphi
• Jalal al Din Rumi, Racconti Sufi
• Jalal al Din Rumi, Poesie Mistiche, ed. BUR
• Jalal al Din Rumi, Il libro delle profondità interiori, ed. Luni
• Norbert von Prellwitz (a cura di), La saggezza dei mistici spagnoli- ed.
Guanda
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
ORARIO: da FEBBRAIO a GIUGNO, MARTEDI’ 9.30-12.30 e VENERDI’
9.30-12.30


PROGRAMMAZIONE DEI CORSI 2017-2018 DI STORIA DELL’ARTE
MODERNA (Ivo Bomba)
I. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – TRIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti
al Triennio è:
IL RINASCIMENTO ESTREMO (1565-1640)
Il corso affronta il periodo nel quale si assiste alla trasformazione dal
tardo Manierismo al Barocco, dal formalismo dell’arte “senza tempo”
al ritorno degli ideali rinascimentali nella Roma dell’inizio del ‘600. La
ricerca inizia approfondendo gli esiti della teoria artistica e del
collezionismo sviluppatosi in prevalenza tra due poli geografici: la
Spagna di Filippo II e la Roma del cardinale Alessandro Farnese. Il
panorama dell’arte della Controriforma permette di comprendere
meglio la portata del rinnovamento delle arti introdotto da Federico
Barocci, Annibale Carracci, Michelangelo Merisi. Dal nuovo interesse
per la forza espressiva della materia pittorica introdotto dal vecchio
Tiziano al culmine del suo lunghissimo percorso artistico alla
reinvenzione della pittura nell’opera di Rembrandt. Guido Reni, dal
culto bolognese di Raffaello all’invenzione di un modernissimo bello
“civile” che conosce una straordinaria diffusione in Italia e in Europa. Il
corso termina con il trionfo dell’arte barocca di Gianlorenzo Bernini e
con il nuovo naturalismo di Diego Velazquez.
Le visite esterne e un viaggio di studio sono parte integrante del
corso.
Bibliografia
1. Studio del periodo affrontato su un manuale a scelta tra i seguenti:
• G. C. Argan, Storia dell’Arte Italiana
• G. Briganti, C. Bertelli, Storia dell’Arte Italiana
(Si consiglia di integrare con: A. Hauser, Storia sociale dell’arte
(Manierismo e Barocco)
2. Uno o più libri a scelta tra i seguenti
• G. C. Argan, Immagine e persuasione, Feltrinelli
• G. C. Argan, L’Europa delle capitali, Skira
• F. Zeri, Pittura e Controriforma, Einaudi
• Irving Lavin, Bernini e l’unità delle arti visive, Elefante
• J. A. Maravall, La cultura del Barocco, Il Mulino
• Jon R. Snyder, L’estetica del Barocco, Il Mulino
• Savìerio Sarduy, Barroco, Il Saggiatore
• Eugenio D’Ors, Del Barocco, SE
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
ORARIO: da NOVEMBRE a FEBBRAIO, MARTEDI’ 9.30-12.30 e
VENERDI’ 15.30-18.30 (visite esterne)
II. CORSO MOMONGRAFICO STORIA DELL’ARTE MODERNA – BIENNIO
Il corso monografico di Storia dell’Arte Moderna per gli studenti iscritti
al Biennio è:
BLU, ricerca estetica e ricerca spirituale
Il corso si occupa dei modi, propri delle arti, per rendere visibile e
percepibile la vita dello spirito, di per se invisibile. Non è un corso
sulla storia dell’arte sacra ma sulla sacralità dell’arte come mezzo per
comprendere e riconnettersi all’Assoluto: dall’arte tantrica ai
monocromi di Yves Klein, dai libri profetici di William Blake alle
camminate di Richard Long.
Bibliografia
Un libro a scelta tra i seguenti:
• Yves Klein, Verso l’immateriale dell’arte – ed. O barra O
• Pavel A. Florenskij, Le porte regali. Saggio sull’icona – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La trasfigurazione della natura
nell’arte – ed. Abscondita
• Ananda K. Coomaraswamy, Il grande brivido – ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La tenebra divina. Saggi di metafisica
– ed. Adelphi
• Ananda K. Coomaraswamy, La dottrina del sacrificio – ed. Luni
(dello stesso autore consigliabili altri libri specifici)
Letture consigliate:
• 101 Storie Zen – ed. Adelphi
• La porta senza porta – ed. Adelphi
• Bhagavadgita – ed. Adelphi o Luni (per approfondimenti)
• Constantin Brancusi, Aforismi – ed. Abscondita
• William Blake, Visioni – Oscar Mondadori
• William Blake, Il matrimonio del cielo e dell’inferno – SE edizioni
• William Blake, Libri profetici – ed. Bompiani
• Thich Nhat Hanh, Il modo per migliore per catturare un serpente e
altri sutra – ed. Ubaldini
• Thich Nhat Hanh, Camminando con il Buddha. Zen e Felicità –
Oscar Mondadori
• Scritti di San Francesco d’Assisi
• San Bonaventura, Itinerario della mente in Dio. Riconduzione delle
Arti alla Teologia – ed. Città Nuova o BUR
•Vijnanabhairava, La conoscenza del tremendo – ed. Adelphi
• Jalal al Din Rumi, Racconti Sufi
• Jalal al Din Rumi, Poesie Mistiche, ed. BUR
• Jalal al Din Rumi, Il libro delle profondità interiori, ed. Luni
• Norbert von Prellwitz (a cura di), La saggezza dei mistici spagnolied.
Guanda
N.B.: durante l’anno verranno consigliati altri testi a seconda dell’interesse
mostrato da ciascun allievo.
ORARIO: da FEBBRAIO a GIUGNO, MARTEDI’ 9.30-12.30 e VENERDI’
9.30-12.30