Bernardini, Gabriella

Insegnamento: Storia dell’Arte

ELEMENTI DI ICONOGRAFIA E ICONOLOGIA a.a.2019/20

Prof. G. Bernardini – Secondo semestre piattaforma TEAMS codice 4XVUTSH

                                                                ——-         ——-

1) E.Panofsky, Studi di iconologia, 1939, cap.1 (materiale in piattaforma ecampus)

2) sul sito  ENGRAMMA (http://www.engramma.it/eOS/index.php)

    voci : Aby Warburg-profilo biografico

              Atlante Mnemosyne tav. A , B, C;

              tav.46: la ninfa   (eventuali altre voci saranno indicate durante le lezioni)

http://www.engramma.it/engramma_v4/homepage/35/index_profilo.html

http://www.engramma.it/engramma_v4/homepage/35/index_atlante.html

http://www.engramma.it/eOS2/atlante/)

http://www.engramma.it/rivista/tavola/italiano/novembre/saggio/saggio46.html

http://www.engramma.it/eOS2/index.php?id_articolo=1546

3) G. Didi Huberman, Ninfa moderna, Il Saggiatore, 2004, Milano (materiale in

   piattaforma ecampus)

4) C. Frugoni, La voce delle immagini, Einaudi, Torino 2010, pp.3-114 (materiale in

   piattaforma ecampus e sul sito ENGRAMMA:

http://www.engramma.it/eOS/index.php?id_articolo=701

5) A. Chastel, Il gesto nell’arte, Laterza 2010 (materiale in piattaforma ecampus)

6) Art Dossier, M. Calvesi, 1986, Arte e Alchimia, Giunti, Fi (+Duchamp, Grande 

   Vetro) (materiale in piattaforma ecampus)

7) Art Dossier, G. Mori, 1998, Arte e Astrologia, Giunti, Fi (materiale in piattaforma

    ecampus)

    Vedi anche in ENGRAMMA le seguenti voci:Schifanoia – il salone dei dipinti  

    perduti e Schifanoia:mese per mese

http://www.engramma.it/eOS2/index.php?id_articolo=1244

http://www.engramma.it/eOS2/index.php?id_articolo=1245

8) Mostri, AA.VV. Milano, 2014, Electa pp.18-31 (materiale in piattaforma ecampus)

9) Visite virtuali a : Farnesina, Galleria Borghese, Palazzo Barberini

10) Lavoro autonomo concordato di approfondimento di un tema iconografico a

    scelta (da discutere prima dell’esame)

    Può essere utile consultare il sito:

http://www.engramma.it/eOS2/index.php?id_articolo=201

 

INSEGNAMENTO  PEDAGOGIA E DIDATTICA DELL’ARTE
Triennio Corso annuale codice piattaforma TEAMS M6obd24

PROGRAMMA

Nel corso verranno affrontate alcune problematiche relative a l’ ”educazione all’arte” nella scuola dell’obbligo, intesa come avvicinamento al prodotto artistico attraverso il guardare, il fare, il comunicare; verranno offerti spunti di riflessione su la complessità degli aspetti della formazione in campo artistico privilegiando un approccio educativo ‘globale’ (crescita continua della persona, stimolo del pensiero creativo e critico, padronanza di tecniche a fini espressivi..).

Articolazione e contenuti

Durante lo svolgimento del corso saranno affiancate alle lezioni frontali, esercitazioni e visite alle sezioni didattiche di alcuni musei di arte moderna e contemporanea.
Nelle lezioni frontali saranno affrontati i seguenti argomenti:

-Bruno Munari artista e ideatore dei laboratori ‘Giocare con l’arte’
-Dewey: ‘Arte come ‘Esperienza’;                                                                                                                                                           -il concetto di laboratorio (Dewey, Gropius e Moholy-Nagy, Bruno Munari)
-l’approccio fenomenologico e l’esperienza pedagogica dell’arte (Marco Dallari)
-l’idea di creatività (Guilford, Piaget, Wertheimer, Alberto Munari)
-esempi di attività didattiche e laboratoriali proposte da alcuni  musei italani e stranieri (Museo Pecci a Prato, Galleria Arte moderna a Bologna; Museo d’arte Contemporanea Castello di Rivoli a Torino, Macro e Galleria Nazionale a Roma, Tate Gallery, Londra…)

Nelle esercitazioni gli studenti dovranno elaborare un progetto didattico individuale motivando le scelte metodologiche e le attività proposte in relazione ai destinatari e al tema scelto.

Testi obbligatori per l’esame:

J. Dewey, Arte come esperienza, Firenze, 1951, Nuova Italia
M. Dallari, C. Francucci, L’esperienza pedagogica dell’arte, Firenze, 1998, Nuova Italia                                                      C.Francucci, P. Vassalli, Educare all’arte, Milano, 2005, Electa, (parte relativa ai laboratori)
B. Munari, Fantasia, 1977/2002,                                                                                                                                                          B. Munari, Design e comunicazione visiva, Laterza-Bari,1968/1991                                                                          G.Rodari, Grammatica della fantasia, Einaudi Ragazzi, 2010.

 

Approfondimenti bibliografici sui singoli argomenti verranno suggeriti durante il corso.

PEDAGOGIA E DIDATTICA DELL’ARTE
Biennio Semestrale Primo semestre codice piattaforma TEAM per le revisioni prima dell’esame di Giugno u10x36e

Il Corso si propone di approfondire gli aspetti teorici relativi all’educazione all’arte nella scuola dell’obbligo (vedi corso di primo livello-triennio) e di affrontare nello specifico le problematiche della didattica museale in rapporto alla scuola al fine di elaborare un progetto di laboratorio didattico correlato a collezioni museali e/o mostre temporanee storico artistiche che si basi su fondati presupposti metodologici.

Articolazione e contenuti

Le esercitazioni si svolgeranno in parte fuori sede privilegiando come oggetto d’indagine le collezioni dei musei presenti a Roma e alcune mostre temporanee significative prese come spunto per i progetti didattici individuali.

Le lezioni frontali verteranno su approfondimenti teorici relativi alle tematiche scelte per i laboratori e su indicazioni di metodo sulle diverse possibilità di utilizzazione per la didattica (da concordare ).
Testi obbligatori per l’esame:
M. Dallari, C. Francucci, L’esperienza pedagogica dell’arte, Firenze, 1998, Nuova Italia
C. Francucci, P. Vassalli, Educare all’arte, Milano, 2005, Electa, (parte relativa ai laboratori)
B. Munari, Fantasia, 1977/2002, o un altro testo a scelta

Approfondimenti bibliografici sui singoli argomenti verranno suggeriti durante il corso.