GLI STUDENTI PER RED VALENTINO. MODELLE E DESIGNER, TRA COLLEZIONE E DESIGN WEEK

Consumata con la solita energia l’art week di miart, Milano si è già catapultata nei giorni caldi del Salone del Mobile. E anche l’Accademia di Belle Arti di Roma c’è. Con un piccolo esperimento realizzato insieme a REDValentino, la linea audace e contemporanea della Maison Valentino.
Una call to action era stata lanciata a febbraio 2019, per offrire agli studenti una concreta possibilità progettuale, legata alla produzione di una t-shirt in edizione limitata da presentare durante la Milano Design Week 2019. “Love and Rock Design” ha visto coinvolti ragazze e ragazzi, invitati a confezionare dei progetti grafici convincenti, dal punto di vista della comunicazione, dell’appeal e dello stile. Selezionata la venticinquenne Giulia Torelli, iscritta al triennio di Culture e Tecnologie della Moda, la cui proposta ha convinto per la capacità di interpretare mood e tema del progetto in una chiave fresca, immediata.
La soluzione grafica pesca dall’immaginario rock e hip-hop: una sintesi dal sapore tipicamente street, evocando storie di stencil e spray, come un segno rapido tracciato su un muro metropolitano. Trafitto da una freccia dorata e spaccato da una crepa a zig-zag, il cuore color magenta custodisce le iniziali del marchio, tra le linee del lettering reinventate da micro freccette rosa.
Il capo sarà presentato a Milano l’11 aprile, con un cocktail su invito presso lo store REDValentino di Corso Venezia, splendido spazio intitolato al rosa e all’oro, caratterizzato da accostamenti forti (dall’ottone al velluto), frutto dello scambio tra il direttore creativo Pierpaolo Piccioli e la designer e architetto di interni India Mahdavi. Dal giorno seguente la t-shirt sarà disponibile anche presso la Rinascente di Piazza Duomo e nello store on line REDValentino.

GLI STUDENTI PER RED VALENTINO. MODELLE E DESIGNER, TRA COLLEZIONE E DESIGN WEEK
REDValentino, pre-Fall 2019, campagna realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Roma. Ph. courtesy RedValentino

Non si tratta del primo esperimento di collaborazione tra l’Accademia e il marchio. A novembre 2018 si apriva  un percorso condiviso, con la realizzazione di uno shooting fotografico destinato alla promozione della collezione Pre-Fall 2019, attesa negli store dal prossimo 22 maggio. A posare non furono modelle professioniste, ma alcune studentesse tra i 18 e i 25 anni, selezionate dal team di REDValentino tramite uno scouting dedicato. Volti autentici, di ragazze comuni e insieme speciali, a incarnare l’amore per l’arte, il desiderio di conoscenza e di contaminazioni, gli scambi quotidiani tra culture, la voglia di indipendenza e un’affermazione professionale nutrita di talento, originalità, sensibilità. Il ritratto di una generazione sedotta dall’avventura degli artisti, dal linguaggio dei nuovi media, da un esprit europeo e internazionale.
Realizzato dal fotografo Luca Strano, il servizio trovò una location ideale nelle aule di Via Ripetta, fra tavoli da lavoro, sgabelli e cavalletti, restituendo il carattere urban-chic, eccentrico e romanticamente casual della collezione. Tutti abiti animati da contrasti, assegnando al binomio dark-sweety una declinazione naturale: nella tavolozza che mescola tinte forti e variazioni pastello, nella fusione tra ruvide note rock e delicatezze oniriche, nell’accostamento tra piume, organza, applicazioni floreali, cuori (rossi, ça va sans dire), trasparenze, volant, longdress d’ispirazione Seventies, capispalla e abitini bon ton, e – a contrasto – pull oversize, chiodi (in pelle nera, rigorosamente), felpe, maxi piumini effetto PVC, giacche dalle linee maschili. Giusto un’immagine del reale, così come lo si scova ogni giorno tra le aule, nei volti di ragazze normali, nei mix personalissimi di dettagli e di stili, nell’estrema libertà e nella complessità con cui si definiscono oggi, a vent’anni, attitudini, emotività, orientamenti, riferimenti.

– Helga Marsala

 

Condividi