COREA PROJECT E IN ACCADEMIA: DUE EVENTI PER ALTAROMA 2019

Due eventi, prodotti dall’Accademia di Belle Arti di Roma, per l’edizione 2019 di Altaroma, l’evento per eccellenza della Capitale dedicato ai migliori designer nazionali e internazionali, tra sfilate, eventi, nuovi talenti, progetti di ricerca.
“COREA Project” nasce da una collaborazione tra l’Accademia, l’Ambasciata della Repubblica di Corea, l’Istituto Culturale Coreano e l’Hanbok Advancement Center. Tutto è partito da un workshop presso l’Istituto Culturale Coreano, che ha visto gli studenti concentrarsi nello studio dell’hanbok, l’abito tradizionale coreano, e nelle varie tecniche di lavorazione del tessuto. Da qui sono nate undici collezioni originali, presentate il 25 gennaio 2019 al Prati Bus District: undici collezioni, interamente progettate e realizzate dagli studenti, in cui è forte il rimando alle tradizioni coreane, a partire da una prospettica occidentale e da universi personalissimi, fatti di memorie intime, pensieri, interpretazioni, declinazioni emotive, gusti e letture originali.
Gli hanbok, caratterizzati da linee e forme graziose, che creano un’aura di serenità e di leggerezza, ha mantenuto le sue componenti di base per ben 5.000 anni, mentre i suoi stili e le sue forme si sono evoluti in base allo stile di vita, alle condizioni sociali e al gusto estetico di ogni epoca.
In occasione dell’evento, la stilista coreana Young Ae Lee ha presentato 21 abiti tradizionali, 11 dei quali reinterpretati in chiave contemporanea.

Il 27 gennaio, ancora per Altaroma, un secondo evento – stavolta diffuso tra le aule e i laboratori dell’Accademia di Belle Arti – ha messo insieme opere, installazioni e performance site specific, legate ai progetti degli studenti dei corsi di Fashion Design di primo e secondo livello in Culture e tecnologie della moda.
Dal trench alla tuta da lavoro, dal tessuto rigato alla filosofia giapponese del Wabi Sabi, dalla riproduzione grafica delle proprietà del tessuto alle creazioni contro le violenze sulle donne, dalla rielaborazione degli scarti di alluminio fino alle stampe serigrafiche su tessuto: “IN Accademia” è un universo di ispirazioni creative, concettuali, sartoriali, costruendo percorsi espositivi e narrativi intorno al lavoro sviluppato nel corso dell’anno e in particolare nella cornice di Altaroma.

Condividi