Borromini visto dai giovani romani. Un contest e una mostra

David D'Hallewin, Curve di San Carlino
David D’Hallewin, Curve di San Carlino

Dal 22 ottobre al 17 novembre 2018 la storica Aula Colleoni di Via di Ripetta ospita “Borromini visto dai giovani romani”: in mostra gli elaborati degli studenti della Sapienza e dell’Accademia di Belle Arti di Roma, realizzati per il concorso video-fotografico dedicato al 350° anniversario della morte di Francesco Borromini. A sceglierli una giuria di professionisti, presieduta dal noto architetto Paolo Portoghesi.
Ai partecipanti si è chiesto di rileggere, documentare e interpretare, attraverso il video e la fotografia, volumi, dettagli, prospettive, storie e ispirazioni che costituiscono lo straordinario patrimonio di un architetto che fu pioniere colto e audace innovatore: col suo stile avvolgente e dinamico, segnato dalla dolcezza dei movimenti ondulatori e dall’intersezione armonica dei volumi, combinò prospettive ardite, tensione spirituale e un’intenzione più meditativa che spettacolare.
Riuscire a tradurre tutto questo in immagine è la sfida proposta agli studenti, come opportunità di approfondimento storico-artistico e insieme di produzione creativa.
L’evento è parte del calendario di RAW – Rome Art Week, la settimana autunnale romana dedicata agli opening coordinati di spazi espositivi, musei e luoghi di cultura.

Condividi